IL TEAM ITALY HA CONQUISTATO LOSANNA

Mercoledì 12 gennaio
L’avventura del Team Italy si può dire sia iniziata alla stazione centrale di Milano, dove, dopo vari ritardi, ci siamo ritrovati e abbiamo preso il treno con direzione Losanna. Dopo 3 ore abbondanti di viaggio ci siamo direttamente recati al quartiere fieristico dello Swiss’Expo. Nel pomeriggio abbiamo avuto modo di aiutare gli addetti negli ultimissimi preparativi dell’evento e abbiamo fatto la nostra conoscenza con Jacques Ray, allevatore ed organizzatore della fiera. Ci ha spiegato che la manifestazione viene organizzata tra gli allevatori, senza un ente che coordini il tutto ma con la collaborazione di tutti. La sera, dopo una gustosissima cena a base di carne con i funghi, il team si è addentrato nel centro di Losanna, non trovando però nulla di interessante.

Giovedì 13 gennaio
La sveglia è suonata poco prima delle 5 per essere alla mostra alle 5 e mezza. Il nostro compito era quello di accudire, insieme agli altri 2 addetti italiani, gli animali dell’allevamento P’tit Coeur e di Jacques Ray. Fin da questa giornata le nostre mansioni rispecchiavano sommariamente i quotidiani lavori che vengono fatti in tutte le mostre: abbiamo portato gli animali a lavare e mentre erano alla posta dovevamo stare attenti che non si sporcassero e che avessero sempre a disposizione fieno e acqua. Giovedì hanno gareggiato le razze Simmental, la “pezzata rossa” svizzera, la Grigio alpina e la Jersey. Fin da subito è saltata all’occhio l’organizzazione e la collaborazione tra gli allevatori per svolgere al meglio e garantire la buona riuscita di questo appuntamento internazionale.

Venerdì 14 gennaio
In questa giornata gareggiavano le Brune e le Red Holstein, quindi ben 3 degli animali che avevamo in affido. Nella mattinata sono andate sul ring le vitelle ma non si sono aggiudicate posti rilevanti nella classifica. Il team nel frattempo era impegnato con Kalinka, la vacca dell’allevamento P’tit Coeur che avrebbe gareggiato nel pomeriggio. Finalmente verso le 17 le soddisfazioni al Team Italy, ma non solo, sono arrivate: Kalinka è stata eletta campionessa assoluta della sua razza! La squadra, soddisfatta ma non di certo stanca, venerdì sera si è fermata alla fiera per assistere all’asta.

Sabato 15 gennaio
Il sabato è stata la giornata della Holstein con Calanda, la Holstein di Jacques. Anche a lei abbiamo dedicato un sacco di attenzioni ma non hanno portato agli stessi risultati del giorno prima, infatti si è aggiudicata la menzione d’onore della sua categoria. Durante la giornata abbiamo trascorso molto tempo a vedere gli animali che sfilavano davanti al noto giudice americano. La manifestazione Swiss’Expo 2011 si è conclusa con una spettacolare festa durante la quale sono stati premiati gli allevatori, i giudici e i collaboratori e hanno sfilato i 7 animali vincitori delle rispettive razze, adornati per la situazione. Così si è conclusa l’esperienza del Team Italy allo Swiss’Expo 2011, lasciando a tutti i componenti della squadra il ricordo di una bellissima esperienza ricca di insegnamenti e di divertimento.

Eugenia Roddaro

Alcune immagini del "TEAM ITALY"

 

Il "TEAM ITALY PROJECT" al Swiss Expo 2011

Il "TEAM ITALY PROJECT" prosegue a Losanna l’esperienza cominciata a Cremona in occasione del Confronto Europeo 2010.

In rappresentanza dell’AGAFI saranno presenti al Swiss Expo 2011:

  • Domenico Netti - Bari

  • Carlo Semeraro - Taranto

  • Settimio Bitorsoli - Potenza

  • Andrea Virde - Cagliari

  • Eugenia Roddaro - Udine

  • Roberto Rinaldi – Milano

Per i giovani dell’AGAFI saranno quattro giorni proficui per conoscere gli allevatori della Svizzera e la loro grande passione per la mostra.

Dopo la grande partecipazione della Svizzera a Cremona con la Holstein e la Red, nella prima mostra dell’anno a livello internazionale, ANAFI sarà presente in un momento promozionale e di interscambio con gli organizzatori di Swiss Expo.