Appuntamenti dell’AGAFI all’Estero

 

Dopo gli ottimi risultati dell’estate 2007, ben 3 squadre AGAFI, prenderanno parte quest’estate a diverse competizioni europee. I team saranno così composti

 

Spagna 7-11 Luglio 2008:

Campanaro Federico, capitano (D.C. Oristano)

Balliana Simone (D.C. Oristano)

Balma Igor (D.C. Torino)

Pastore Roberto (D.C. Torino)

Risultati

Regno Unito 22-24 Agosto 2008:

Simoni Marica, capitano (D.C. Mantova)

Bitorsoli Settimio (D.C. Potenza)

Golzio Fabrizio (D.C. Torino)

Vanzetti Davide (D.C. Torino)

Zilocchi Matteo (D.C. Mantova)

Risultati

Belgio 03-07 Settembre 2008:

Palmas Elia, capitano (D.C. Parma)

Bianchi Riccardo (D.C. Cuneo)

Casarotto Fabio (D.C. Vicenza)

Cedroni Stefano (D.C. Brescia)

Donini Enzo (D.C. Cremona)

Freri Giovanni (D.C. Cremona)

Quaini Marco (D.C. Cremona)

 Risultati

 

Per quanto riguarda la Spagna si tratta della nostra prima partecipazione. I risultati raggiunti dalla due rappresentative dell’anno passato hanno richiamato l’attenzione di molte Associazioni straniere che, riconoscendo il valore dei nostri giovani, sono sempre più interessate a proporre scambi culturali per permettere ai loro giovani allevatori di confrontarsi con i nostri e di acquisire reciprocamente nuove conoscenze indispensabili per la crescita professionale ed umana dei ragazzi.

Dopo gli imprevisti del 2007, la squadra per il Regno Unito si ripresenta capitanata dalla veterana del gruppo, Marica Simoni, che aveva già preso parte alla precedente edizione, ma con numerose novità. Quest’anno la squadra sarà composta da ben 5 ragazzi, per permettere loro una migliore ripartizione dei compiti nelle diverse discipline in cui dovranno competere tra le quali citiamo la Gara di Giudizio ed il Concorso Fotografico.

Infine il Belgio, dove la squadra alla cui guida troviamo Elia Palmas scenderà in campo con propositi di vittoria, dopo gli ottimi due terzi posti assoluti ottenuti l’anno scorso, anch’essa cresciuta nel numero arrivando a comprendere ben 7 ragazzi desiderosi di farsi valere, ma soprattutto di sfruttare al meglio questa occasione per migliorarsi ancora.

I ragazzi sono pronti… A tutti loro un grosso in bocca al lupo!